Allontanarsi dalla perfetta definizione della fotografia digitale per tornare alla pellicola sgranata, magari leggermente fuori fuoco. Scansionata con la polvere e le impronte lasciando i volti ed i soggetti in una nebbia emozionale, evocatrice di sensazioni dando spazio all’immaginazione dell’osservatore.